Mercato unico digitale - la Commissione Europa definisce 16 iniziative per realizzarlo

Scritto da Oseco on . Postato in Articoli

Il mercato unico digitale costituirà un punto all’ordine del giorno nella riunione del Consiglio europeo del 25-26 giugno 2015.

Internet e le tecnologie digitali stanno trasformando il mondo in cui viviamo — ogni aspetto della vita e ogni settore di attività ne sono interessati. L’Europa deve far propria questa rivoluzione digitale e aprire opportunità digitali per i cittadini e per le imprese. In che modo? Facendo leva sulla forza del mercato unico dell’UE. La scorsa settimana la Commissione europea ha reso pubblici i piani particolareggiati che ha elaborato per creare un mercato unico digitale, una delle principali priorità stabilite nel suo programma di lavoro.

(questa parte in home page, l'intero articolo all'interno del sito)

La strategia per il mercato unico digitale, comprende una serie di azioni mirate che dovranno essere attuate entro la fine dell’anno prossimo. La strategia poggerà su tre pilastri: 

1) Migliorare l’accesso ai beni e servizi digitali in tutta Europa per i consumatori e le imprese; 

2) Creare un contesto favorevole e parità di condizioni affinché le reti digitali e i servizi innovativi possano svilupparsi;

3) Massimizzare il potenziale di crescita dell’economia digitale

Il mercato unico digitale costituirà un punto all’ordine del giorno nella riunione del Consiglio europeo del 25-26 giugno 2015.

L’équipe di progetto responsabile del mercato unico digitale attuerà queste diverse azioni entro fine 2016. Con il sostegno del Parlamento europeo e del Consiglio, il mercato unico digitale dovrebbe essere completato in tempi il più possibile brevi.

A Digital Single Market Strategy for Europe COM(2015) 192 final:

http://ec.europa.eu/priorities/digital-single-market/docs/dsm-communication_en.pdf

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.